Loading...
ITALIAN LEISURE WAY

Itinerario Passion
Giorno 1

La strada della Forra (Tremosine sul Garda)

Definita da Winston Churchill l’ottava meraviglia del mondo, la strada della Forra, denominata oggi Provinciale 38, dalla Gardesana sale verso gli altopiani di Tremosine, attraversando la forra del torrente Brasa. Si tratta di un vero gioiello incastonato tra le montagne, che dà il meglio di sé soprattutto se percorsa in orario serale, grazie alla suggestiva illuminazione della Forra. Sfondo di un inseguimento dell’agente più famoso del mondo, James Bond, la strada fu costruita grazie alla spinta innovativa di Don Giacomo Zanini, e in seguito alla necessità di un collegamento tra l’altopiano e il lago. La strada fu inaugurata l’8 maggio 1913, dopo 4 anni di lunghi e faticosi lavori, con un’eco che percorse l’intera Europa.

Strada della Forra, 25010 Tremosine BS, Italia

Valle delle Cartiere (Toscolano Maderno)

La Valle delle Cartiere, situata a Toscolano Maderno, è un luogo che per la sua posizione agevolata sulle rive del fiume Toscolano ha costituito per anni la sede ideale di numerose cartiere. Le nuove tecnologie hanno sostituito l’azione dell’acqua come forza motrice con l’energia elettrica, trasferendone l’attività sulla riva del lago e portando ad un progressivo abbandono di quelle strutture. Il paesaggio è estremamente suggestivo, difficile da immaginare per chi si trova a percorrere la strada vicina che costeggia il Lago di Garda. È possibile imbattersi in caratteristiche rovine immerse nel verde, segnale dell’abbandono dell’industria e di una sua rapida riappropriazione da parte della natura. Il fascino dei ruderi è senz’altro aiutato dalla ricca e varia vegetazione che caratterizza questi luoghi, favorita da un clima mite.

Via Valle delle Cartiere - 25088 Toscolano Maderno (BS)
www.valledellecartiere.it

Giorno 2

Cima Rest (Magasa)

L’altipiano di Cima Rest a Magasa, è caratterizzato da una consistente presenza di fienili, di piccoli edifici rustici destinati alla conservazione del foraggio e all’allevamento di bestiame. I fienili sono per lo più collocati nelle zone di pascolo dove gli allevatori, fino a qualche decennio fa, vi risiedevano tutto l’anno: durante l’estate per l’attività di fienagione, in autunno e inverno per occuparsi direttamente del proprio allevamento e della caseificazione del latte, al taglio della legna e alla costruzione dei vari attrezzi di lavoro.

L’architettura dei fienili è unica nel suo genere, il fabbricato è costituito da un pianoterra chiuso tra mura di pietra adibito a stalla per riparare il bestiame, abitazione e magazzino, un piano rialzato in legno per stivare il fieno per il lungo periodo invernale e il tetto costituito da ripidi spioventi in mannelli di paglia, lunghi un metro e venti centimetri, affiancati e sovrapposti con capacità idrorepellente.

Le costruzioni di antichissima origine, risalgono forse al medioevo secondo alcuni studiosi e all’epoca longobarda per altri, ma in genere se ne attesta la presenza sui documenti scritti dal 1600. Alcuni di questi fabbricati sono ancora in uso come nei secoli passati, altri sono in completo abbandono o modificati all’interno, per un moderno uso abitativo. 

Cima Rest, 25080 Magasa BS, Italia

Giardino Botanico Hruska "Fondazione Andrè Heller" (Gardone Riviera)

Il giardino ideato e realizzato dal medico naturalista Arturo Hruska tra gli anni 1910-1971 si estende su un area di circa 10.000 mq, all’interno della quale si possono ammirare ruscelli e laghetti artificiali coperti da ninfee, fiori e piante provenienti da tutti i continenti e da tutte le zone climatiche per un totale di oltre 2000 esemplari di piante differenti. Nel 1988 l’artista multimediale austriaco Andrè Heller acquista il terreno creando un centro di coscienza ecologica. All'interno del parco sono collocate opere di scultura contemporanea.

Aperto tutti i giorni da marzo a ottobre, dalle ore 9 alle ore 19.

Ingresso: 10€ adulto

Via Roma, 2, 25083 Gardone Riviera BS, Italia
www.hellergarden.com

Giorno 3

Il Monte Baldo (Malcesine)

Il Monte Baldo è una catena montuosa compresa tra le province di Trento e Verona del Lago di Garda. È chiamato anche “il giardino d’Europa”, per via delle numerose specie vegetali che ospita: è possibile infatti imbattersi in diversi tipi di ambienti, da quello sub-mediterraneo della sponda lacustre, agli ambienti ad alta quota che presentano la flora caratteristica della fascia alpina. È possibile raggiungere il Monte Baldo da Malcesine in soli 10 minuti, grazie alla Funivia Malcesine-Monte Baldo con cabine rotanti, unica al mondo, sulla quale è possibile trasportare anche parapendii e biciclette.

Monte Baldo, 37018 Malcesine VR, Italia

SAN ZENO DI MONTAGNA

San Zeno di Montagna è situato a 680 m di altitudine nei pressi del Monte Baldo e in provincia di Verona, offrendo una vista unica sul Lago di Garda.

San Zeno di Montagna offre tutto ciò che serve per trascorrere del tempo tra la natura. Proprio da qui partono escursioni e scalate sul Monte Baldo, è facile intraprendere attività come mountain bike, parapendio e deltaplano.

La Fiera di San Michele con golosità locali e la Festa delle Castagne sono gli eventi tradizionali di questo paese.

 

Torna Su